Scopri la verità sulla struttura e sul materiale degli adesivi RFID

Adesivi RFID sono i tag RFID più comuni e il modo più economico di applicazione RFID attualmente. L'adesivo RFID presenta i vantaggi di basso costo, morbido e leggero, facile da attaccare, alta produzione e efficienza d'uso e può essere produzione e stampa di massa.

L'adesivo RFID è solitamente composto da pellicola, materiale di copertura, Intarsio RFID, uno strato adesivo e carta di rilascio. Anche come scegliere i materiali per ogni strato è una scienza. Capire la struttura e il materiale è fondamentale per noi per comprendere appieno l'adesivo RFID e scegliere l'adesivo RFID giusto per la nostra applicazione.

Film

La pellicola è solitamente lo strato superiore di un tag RFID. Esistono quattro tipi di pellicola comunemente utilizzati per gli adesivi RFID: pellicola BBOP, pellicola trasparente PET, pellicola in PVC e pellicola protettiva in PE. Pellicole diverse hanno proprietà diverse, che è possibile scegliere in base all'ambiente e ai requisiti dell'applicazione.

1, pellicola BOPP

Il film BOPP è incolore, inodore, insapore, non tossico e presenta un'elevata resistenza alla trazione, resistenza agli urti, rigidità, forte tenacità e buona trasparenza.

Tuttavia, l'energia superficiale del film BOPP è bassa e il trattamento corona è richiesto prima dell'incollaggio o della stampa. Inoltre, il film BOPP è facile da accumulare elettricità statica, nessuna termosaldatura, non adatto per la caduta della colla, ma è comune per la stampa digitale su carta patinata.

2,Pellicola trasparente in PET

Il film in PET presenta una buona trasparenza, brillantezza, resistenza alla corrosione chimica e resistenza a temperature elevate di 150 ℃. Inoltre ha eccellenti proprietà meccaniche. La sua forza e tenacità sono le migliori di tutte le termoplastiche e la sua resistenza alla trazione e all'impatto sono molto più elevate rispetto ai film generali. Il film è stampabile e può essere utilizzato sulla superficie delle etichette epossidiche RFID.

Ma il film in PET non è resistente agli alcali forti e incline all'elettricità statica.

3,Film in PVC

Il film in PVC è composto principalmente da PVC, ma ci sono altri ingredienti che ne aumentano la resistenza al calore, la durezza, la duttilità, ecc. La sua resistenza alla temperatura è di circa 80 ℃. Rispetto alla normale pellicola adesiva, la pellicola in PVC non è facile da staccare, poiché utilizza una speciale pressa per pellicola sottovuoto a una temperatura di 110 ℃ per aderire alla superficie della lastra. Il film in PVC è stampabile e può essere utilizzato sulla superficie delle etichette epossidiche RFID.

Svantaggi: non facile da decomporre, non rispettoso dell'ambiente.

4,Pellicola protettiva PE

La pellicola protettiva è costituita da uno speciale film plastico in polietilene (PE) come substrato. Secondo la differenza di densità suddivisa in pellicola protettiva in polietilene ad alta densità, polietilene a media densità e polietilene a bassa densità. Il film protettivo in PE offre un'eccellente flessibilità, ecologico e riciclabile. Può impedire che la superficie dell'etichetta venga inquinata, corrosa o graffiata durante la produzione dell'imballaggio.

Svantaggio: la resistenza al calore è scarsa (60-70 ℃).

Materiale di copertura

Il materiale di superficie è il supporto dell'adesivo, che deve avere buone prestazioni di accettazione dell'inchiostro. Esistono molti tipi di materiali di superficie, ma principalmente i seguenti quattro tipi di materiali di superficie per l'adesivo RFID:

1 、 PET

Il PET ha la caratteristica di resistenza alla luce, ecologico, resistenza allo strappo, resistenza alle alte temperature e può resistere all'ambiente ostile e alla corrosione chimica. Inoltre, la carta PET ha una buona degradabilità naturale, adatta per realizzare varie etichette di durabilità utilizzate in applicazioni esterne e altre applicazioni che richiedono alta qualità e durata.

Gli adesivi PET RFID hanno due forme: fogli e rotoli. Lo spessore comunemente utilizzato del foglio è 0.1 mm o 0.125 mm e il rotolo è 0.06 mm o 0.125 mm. L'adesivo RFID PET ha una migliore resistenza alla temperatura rispetto all'adesivo RFID in PVC. Se si desidera stampare sull'adesivo PET RFID, è necessario aggiungere una pellicola.

2,PVC

Il PVC è simile al PET nelle prestazioni. Rispetto al PET, il PVC ha una buona flessibilità e una sensazione morbida e il suo costo è inferiore al PET. Il PVC è spesso utilizzato in gioielleria, orologi, elettronica, industria dei metalli e altre occasioni di fascia alta. Tuttavia, la degradabilità del PVC è scarsa e questo danneggerà l'ambiente. Come per il PET, se vuoi stamparci sopra, è necessario aggiungere un film.

3,Carta rivestita

La carta patinata è un materiale comunemente usato per l'adesivo RFID e lo spessore è generalmente di circa 80 g. Non è né impermeabile né resistente all'olio e può essere strappato facilmente. Ma è economico e pratico, molto adatto per applicazioni che non necessitano di etichette per essere conservate a lungo.

4,Carta termica

La carta termica è un tipo di carta trattata con un rivestimento ad alta termosensibilità, che può essere utilizzata per la stampa con stampante termica. La carta termica normale non è adatta per la conservazione a lungo termine, ma una buona carta termica può durare 30 anni o più. Come la carta patinata, non è impermeabile, resistente all'olio e può essere strappata. È ampiamente utilizzato nelle etichette delle bilance elettroniche dei supermercati, nei laboratori chimici, negli scaffali dei congelatori, ecc.
Il modo più semplice per testare la carta termica: gratta la carta con le unghie, lasciando un graffio nero.

Intarsio

L'intarsio è la parte centrale dell'adesivo RFID. Inlay fornisce la tecnologia RFID agli adesivi, che possono realizzare funzioni che gli adesivi ordinari non possono, come l'identificazione, il monitoraggio, la lettura di lotti, ecc. Senza di essa, l'adesivo RFID è solo una normale etichetta. A seconda della frequenza, gli intarsi possono essere suddivisi nelle seguenti tre categorie.

INLAY RFID

1, intarsio a bassa frequenza

125 kHz L'intarsio è composto da bobine di rame e chip a bassa frequenza. La bobina di rame è molto sottile e facile da rottamare. Poiché l'antenna e il modulo non sono facili da piegare e influenzano l'aspetto, i prodotti RFID a bassa frequenza sul mercato sono per lo più incapsulati con materiali duri, come carte, portachiavi, ABS, ecc. E raramente utilizzati per etichette flessibili o adesivi RFID .

2, intarsio ad alta frequenza

L'inserto da 13.56 MHz è costituito da un chip ad alta frequenza e un'antenna in alluminio inciso o una bobina di rame. E lo spessore dell'inserto HF è di 0.08 mm. Le prestazioni del filo di rame sono simili a quelle dell'antenna in alluminio acidato, ma il filo di rame ha una migliore conduttività elettrica mentre l'incisione dell'alluminio ha evidenti vantaggi nella produzione e nei tempi di consegna. Per le schede RFID, è possibile utilizzare entrambi, ma per gli adesivi RFID è possibile utilizzare solo l'inserto dell'antenna in alluminio inciso.

3, intarsio ad altissima frequenza

L'inserto UHF è generalmente composto da chip UHF e antenne dipolari e la maggior parte delle antenne UHF sono simmetriche. E lo spessore dell'inserto UHF è di 0.05 mm. L'adesivo RFID UHF funziona su 860 ~ 960 MHz e soddisfa il protocollo Gen 2 Class 1 & 18000-6C o 6B, adatto per etichette di abbigliamento, monitoraggio logistico, gestione archiviazione documenti, gestione biblioteche, ecc.

Adesivo

L'adesivo è una parte importante degli adesivi RFID, in quanto gli adesivi RFID hanno la capacità di attaccare gli oggetti. Adesivi diversi hanno proprietà diverse. Il miglior adesivo presenta una quantità di rivestimento uniforme, una bassa velocità di cementazione, uno strato di rivestimento sottile e una buona viscosità.

1, classificazione degli adesivi

Secondo la prestazione: adesivo permanente; Adesivo Restick; Adesivo a bassa temperatura; Adesivo rimovibile
Secondo la tecnologia: solvente (comunemente noto come colla per olio); Idrosolubilità (comunemente nota come colla acquosa); Adesivo hot melt

2 、 Questioni che richiedono attenzione

Gli adesivi RFID possono essere applicati a una varietà di materiali come vetro, metallo, cartone e plastica. Pertanto, è necessario scegliere un adesivo adatto per garantire il suo effetto di buon utilizzo. Come scegliere? È necessario considerare il materiale e la forma dell'oggetto che si sta incollando, le condizioni della superficie etichettata e l'ambiente che si sta utilizzando. Ad esempio, una superficie ruvida richiede un adesivo viscoso.

Carta di rilascio

La carta protettiva con una superficie oleosa ha un effetto isolante sull'adesivo per garantire che il frontale possa essere facilmente staccato dalla carta protettiva. Esistono tre tipi di carta protettiva utilizzata per l'adesivo RFID: glassine, carta kraft e PET trasparente.

Carta Glassine: Consistenza densa e uniforme, buona resistenza interna e trasparente, ed è un materiale comunemente usato per realizzare etichette con codici a barre. I suoi colori comuni sono il blu e il bianco. Lo spessore è di 65 mm e 90 mm, utilizzato per la consegna del pacco.

carta kraft: utilizzato per la stampa a fette, opaco, comunemente visto in giallo e bianco.

PET trasparente: la colla posteriore è piatta; puoi controllare la colla posteriore.

Secondo la forza di rilascio, può essere diviso in un leggero stripping (entro 10 g); Stripping medio (10-30 g); Re-stripping (30-60 g).

Per ulteriori informazioni sugli adesivi RFID, seguici o contattarci direttamente.