Il Tag Tamper-Evident Tag trasmette Se o Seul Seals Breaks

in News RFID on . 0 Comments

Global ha rilasciato un nuovo tag di identificazione della frequenza radio a ultrasuoni (UHF) progettato per rilevare quando la sua sigillatura è stata interrotta, pur continuando a trasmettere il suo ID univoco quando viene interrogato. In questo modo gli utenti che non possono vedere fisicamente un tag possono ancora sapere se il tag è presente, nonché se è stato manomesso o meno.

Un cliente di linea aerea (che ha chiesto di rimanere senza nome) si è avvicinato a Global con un problema che ha portato allo sviluppo di questo prodotto, spiega Eric Suligoj, direttore del business development di Global. La compagnia aerea ha voluto essere in grado di utilizzare tag RFID e lettori portatili per tenere traccia di dispositivi di sicurezza fondamentali, come i giubbotti di vita immagazzinati nei sedili dei passeggeri di aeromobili, ma ha anche voluto sapere se l'imballaggio della giacca era stato aperto. Se è stato aperto un giubbotto di vita, potrebbe non funzionare correttamente. Per questo motivo, le compagnie aeree devono stare attenti a controllare quelle giacche, per sapere non solo che sono lì, ma anche che non sono stati manomessi.


Sebbene esistano tag sigillati a prova di manomissione con funzionalità RFID sul mercato, questi tag di solito notificano agli utenti che la sigillatura è stata interrotta semplicemente non rispondendo a un'interrogazione. Tali variabili evidenti includono un'antenna RF che attraversa la cinghia del cavo o il filo del filo del tag. Il loop o il cavo sul tag è quindi collegato a borse, scatole o scatole che dovrebbero rimanere chiusi a meno che non sia acceduto da una parte autorizzata. Se la cravatta o il ciclo è rotta, l'antenna tag contrasta con esso, rendendo in tal modo inutilizzabile il tag. Esempi includono altri membri della serie Global Seal Tag. Quel sistema funziona bene quando un utente sta leggendo un tag che l'individuo può vedere davanti a lui o lei, la società riferisce.

Tuttavia, tale tipo di soluzione non era sufficiente per la compagnia aerea, afferma Suligoj, perché il mancato recapito di un tag potrebbe significare semplicemente che il tag non è presente. La compagnia aerea prevedeva di dotare il proprio personale con i lettori palmari e di spedire quei dipendenti a camminare attraverso la cabina di aeroplano, spazzando il lettore passato sedili degli aerei per controlli regolari, senza raggiungere fisicamente sotto ogni sedile per rimuovere la gilet e vedere se fosse lì. Pertanto, la compagnia aerea necessitava di un tag che si identificasse sempre (indicando che la giacca era presente), indicando se è stata manomessa o non è possibile memorizzare le informazioni di manutenzione durante tutta la durata del prodotto.


La soluzione risultante è il tag Seal edTamper UHF, provvisto di un anello di chiusura contenente un'antenna RFID che si blocca attorno alla custodia o alla chiusura di un prodotto. Se il prodotto non è stato manomesso, il tag risponde semplicemente come previsto ad un'interrogazione RFID, trasmettendo il suo numero di identificazione univoco. Il loop è stato progettato in modo che se viene tirato, il loop rilascia da un lato, piuttosto che semplicemente strappare a metà. Se il ciclo tirerà libero da un lato, tale azione interrompe il contatto dell'antenna da un lato del ciclo. Il tag continua a rispondere ai segnali RF, ma con una trasmissione modificata che indica una sigillatura rotta.

Il tag è dotato di un chip Semiconductors UCODE G2iM. Il loop o il cavo è progettato per essere abbastanza robusto che non può essere rotto, la società riferisce. Il tag stesso è anche Air Transport Association (ATA) Spec 2000-compliant. Mentre la compagnia aerea sta testando il sistema con i giubbotti di salvataggio, afferma Suligoj, il tag funzionerebbe anche in scenari come l'inseguimento di apparecchiature di ossigeno che devono essere immagazzinate dietro i contenitori sopra ogni sedile delle compagnie aeree.


Global ha rilasciato commercialmente il tag questo mese, per l'utilizzo non solo dall'industria aerospaziale ma anche da altri settori che richiedono controlli di sicurezza e sicurezza, ma non possono avere la linea di vista per vedere se un tag è effettivamente presente. Questo può includere, ad esempio, armi di tracciamento o altre risorse critiche e attrezzature su rack.


Related Article

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply