Coppie RFID con tecnologia di gioco per la mappatura 2D di merci etichettate

in News RFID on . 0 Comments

Un rivenditore nazionale sta testando StealthMatrix ARC, una nuova soluzione basata su RFID di Stealth Network Communications, per accedere ai dati di posizione a livello di articolo tramite la tecnologia RFID UHF abbinata alla realtà aumentata.


StealthMatrix ARC (acronimo di Artificial Reality Computation) consente agli utenti di accedere visivamente alle posizioni degli oggetti con tag RFID su una mappa 2D, anche quando un utente si muove attorno a una struttura, seguendo una freccia che lo indirizza specificamente all'elemento ricercato . Il sistema fornisce una vista a livello di magazzino o di magazzino nelle posizioni degli articoli etichettati che la direzione e altre persone, come i collaboratori del negozio, possono impiegare per comprendere la posizione e lo stato delle loro merci.


Il sistema è costituito da una piattaforma software cloud-app e da un'app che utilizza i dati del sistema RFID di un'azienda per tracciare i dati di posizione a livello di articolo su una mappa dell'intero impianto. Inoltre, è dotato di un dispositivo mobile con un lettore RFID integrato, nonché di un sensore basato su telecamera per rilevare la posizione di un utente quando viene letto un determinato tag, nonché quando viene ricercato un particolare oggetto contrassegnato.


Stealth Network Communications è stata lanciata nel 1994 per fornire voce, dati, rete di sicurezza e soluzioni wireless al mercato commerciale e alle agenzie governative. Più recentemente, l'azienda ha iniziato a sviluppare la soluzione per l'utilizzo nella gestione dell'inventario presso negozi e magazzini, poiché le vendite omnicanale richiedono una maggiore visibilità dell'inventario.


Comunemente, la RFID tradizionale nel mercato al dettaglio è costituita da lettori fissi installati su portali o overhead, che poi leggono i tag mentre l'inventario si sposta intorno a un negozio. Al contrario, i membri dello staff possono utilizzare i lettori palmari per condurre i conteggi delle scorte e in modalità Contatore Geiger per individuare i prodotti.


Tuttavia, vi sono carenze in entrambi i metodi, afferma Margaret Nyswonger, presidente e CEO di Stealth Network Communications. Un'infrastruttura di lettura RFID fissa per portali o tracciamento in tempo reale a livello di negozio è costosa, mentre l'uso di un lettore palmare per acquisire letture di tag non localizza automaticamente i tag interrogati ei relativi prodotti in luoghi specifici, né fornisce una mappa 2D visiva o wayfinding.


"Alla fine della giornata," afferma Nyswonger, "se ho un inventario con tag RFID, so di averlo nel mio inventario o nel negozio", anche se non è abbastanza informazioni per molte aziende, specialmente quelle come il dipartimento negozi, che contengono grandi e complesse offerte di merci. Pertanto, un negozio è ancora sfidato a identificare esattamente dove si trovano i suoi prodotti etichettati, anche se i dati RFID da un conteggio di inventario palmare ha determinato che quei prodotti siano a portata di mano.


La soluzione StealthMatrix ARC ha lo scopo di rendere più celere e facile l'evasione degli ordini omnicanale per gli addetti alle vendite e di migliorare l'esperienza del cliente per chi visita il negozio per fare acquisti. Per raggiungere questo obiettivo, il sistema utilizza i dati RFID in combinazione con il software di realtà aumentata, il tipo comunemente usato nei giochi online, per aiutare gli utenti a orientarsi verso un tag RFID. "Ora il rivenditore e il consumatore sono sicuri che ciò che è presente nel loro sito di e-commerce e ciò che è effettivamente in negozio è accurato", spiega Nyswonger. Oltre a conoscere la posizione, dice "Hanno un'istantanea visiva della posizione dell'oggetto e possono utilizzare la funzione di navigazione per guidarli verso la merce individuale".


Gli utenti dispongono di un dispositivo palmare StealthMatrix ARC, progettato e realizzato da Stealth Network, che può essere montato su un carrello o rack (o trasportato), quindi eseguire l'app ARC per individuare le merci. L'unità palmare include non solo il lettore RFID, ma una fotocamera per la mappatura 2D e il wayfinding. Un utente dovrebbe prima utilizzare l'app ARC sul dispositivo per impostare una mappa 2D dello spazio del negozio. Lui o lei avrebbe semplicemente camminato intorno all'area, e il software avrebbe usato la fotocamera per creare una mappa.


Il dispositivo può quindi essere utilizzato per individuare le merci. Molti rivenditori stanno già ricevendo le loro merci da marchi e fornitori con etichette EID UHF RFID allegate e tali numeri identificativi possono essere utilizzati nel sistema ARC. Un collaboratore di un negozio poteva semplicemente passeggiare nei corridoi del negozio e leggere gli ID dei tag mentre procedevano, o collegare il dispositivo a un rack mobile e andare in giro per il suo giorno, spostandosi all'interno del negozio e leggendo i tag mentre lo facevano. Il software identifica quindi la posizione del lettore e collega tali informazioni con l'ID del tag sulla mappa 2D.


Last update: Feb 26, 2018

Related Article

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply