Afferrare l'anello d'oro (NFC)

in News RFID on . 0 Comments

Kickstarter, il sito Web che è stato il pioniere di crowdfunding per progetti creativi, ha visto più di 4,5 milioni di persone pegno più di $ 700 milioni dal suo lancio nel 2009. Una ditta britannica, McLear Ltd., ha sviluppato un anello incorporato con due transponder di Near Field Communication (NFC) e alcuni software associato e ha sollevato £65.000 ($99.600) sulla sua pagina di Kickstarter — più del doppio il suo obiettivo originale.

L'anello di NFC contiene due transponder, uno per informazioni al pubblico e uno per i dati privati. Così, ad esempio, si potrebbe sbloccare il proprio telefono cellulare utilizzando il transponder privato, semplicemente tenendo il lato dell'anello con il tag NFC privato in esso accanto al telefono. Il tag privato potrebbe anche essere utilizzato per, per esempio, aprire la porta della vostra casa (se ha un blocco NFC-enabled).

L'azienda, fondata da John McLear e Matt Mullenweg, inoltre ha sviluppato un'applicazione che consente ai proprietari di anello di usare l'anello di NFC di innescare azioni specifiche. Ad esempio, tenendo l'anello vicino a un lettore NFC in un telefono cellulare, è possibile programmare il browser Web del telefono per visitare un sito Web particolare. Il software è open source, così gli sviluppatori possono utilizzare per creare le proprie applicazioni.

L'anello di NFC è uno dei primi veri progetti RFID finanziati su Kickstarter. Perché McLear scelto crowdfunding sopra convenzionale venture capital? "Kickstarter, per me, è più di costruzione di comunità che sta sollevando contanti," spiega. "È anche circa convalida prodotti. Entrambe queste cose sono fondamentali. Senza di loro, l'anello è nulla, quindi Kickstarter era la scelta giusta."

Coloro che contribuiscono riceverà un anello o intarsio, ma non azioni nella società o nel progetto. McLear dice che il denaro verrà utilizzato per produrre e vendere prima 15.000 anelli NFC, tra cui alcuni 2.000 che andrà ai contributori di Kickstarter. Parte del denaro servirà per pagare i debiti contratti durante dell'anello ricerca e sviluppo.

"Circa il 90 per cento dei fondi andrà in produzione e distribuzione," afferma McLear. "Avremo probabilmente ancora qualche debito alla fine dell'anno — ma non è nessun grosso problema, perché il nostro obiettivo è quello di avviare un po ' di una rivoluzione."

Last update: Jul 22, 2016

Related Article

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply