Cooperativa europea sperimenta varie opzioni per Tagging scarpe

in News RFID on . 0 Comments

Gruppo ANWR, un cooperativa di commercio europeo composto da rivenditori di calzature, pelletteria, articoli sportivi e biciclette, sta conducendo un progetto di (POC) di tre-archivio proof-of-concept che coinvolgono la codifica RFID di scarpe.

L'organizzazione spera di dimostrare se tecnologia di identificazione di radiofrequenza può efficacemente inventario, prevenire il furto, ottimizzare i processi e consentire vendite. Se il POC — che iniziato nel settembre 2016 ed è destinato a continuare fino alla fine di quest'anno — è successo, gruppo ANWR spera che i risultati potrebbero contribuire ad un livello più dettagliato nel tagging di scarpe a beneficio dei clienti di ANWR (rivenditori di scarpa).

ANWR Group è un'associazione basata su tedesco delle aziende che serve i rivenditori di piccole, medie e grandi dimensioni scarpa in Germania, così come in altre parti d'Europa. L'organizzazione agisce come un grossista per le calzature, l'acquisto di prodotti da produttori e quindi rendere questi beni disponibili ai suoi membri di rivenditore, secondo il capo delle divisioni Harald Krug, ANWR del gruppo di logistica di approvvigionamento.

Il gruppo fornisce servizi ai rivenditori, come una piattaforma online per consentire negozi per vendere i loro prodotti su internet, così come seminari e formazione. Si esamina anche le tendenze, tra cui logistica, per i propri clienti. Anche se la tecnologia ad altissima frequenza (UHF) RFID EPC è stata distribuita nei mercati di vendita al dettaglio per abbigliamento, Krug dice, l'uso di RFID per le scarpe è stato meno coerenza. Mentre un certo numero di rivenditori è stati codifica RFID molti prodotti, egli spiega, scarpe non sono in genere essere contrassegnate da produttori o rivenditori. Quando sono, standard GS1 chiamare per l'applicazione di tag per una scarpa singola in ogni coppia. ANWR specula che questa pratica può essere inadeguata, tuttavia, poiché il singole scarpe e loro scatole possono essere separati su Visualizza archivio e così sta testando la tecnologia con due tag per ogni paio di scarpe — in alcuni casi tre, tra cui un tag applicato per la scatola di cartone contenente tale coppia.

Per facilitare la realizzazione del progetto, ANWR arruolato l'aiuto di TailorIT, una ditta specializzata nel settore della moda, che serve come consulente per il progetto, secondo Uwe Quiede, un consulente principale presso TailorIT. TailorIT sta aiutando ANWR condurre il POC scelta dell'hardware, l'installazione di lettori e integrando dati letti.

Le distribuzioni si svolgono all'interno di un negozio di 3.000 mq (32.300-piazza-piede) nel nord della Baviera e due negozi di 400 mq (4.300 mq) vicino a Colonia. Tag passivi UHF RFID EPC Gen 2, sotto forma di un hangtag o un'etichetta adesiva su un hangtag, vengono stampate in entrambi i siti e vengono quindi applicate a ogni scarpa in una coppia. In alcuni casi, un tag è anche collegato alla casella in cui quelle scarpe sono vendute. I numeri univoci di Electronic Product Code (EPC) codificati a ciascuno dei tre tag sono collegati insieme a software come una singola unità, spiega Quiede. In tal modo, egli dice, se una scarpa sono stati rimossi dalla casella e posto al piano vendite, i tag RFID renderebbe possibile abbinare facilmente quella scarpa con scatola e compagno. In futuro, il gruppo spera di utilizzare tre numeri di tag in gran parte identici tranne che per un "indicatore numero" all'interno di EPC.

ANWR sta attualmente testando diversi RFID stampanti e lettori in loco, mentre Syspro, un'azienda di soluzioni IT, sta fornendo il software che memorizza il tag ID e gestisce i raccolti leggere i dati. Presso il negozio più piccolo, soffitto di lettori RFID con antenne integrate vengono testati per l'acquisizione dati in tempo reale per quanto riguarda le posizioni di tagged scarpe al piano di vendita. Inoltre, archivio dipendenti utilizzeranno lettori RFID portatili di condurre conteggi di inventario e di confrontarli con i dati dei lettori di soffitto. Possono anche utilizzare i palmari quando alla ricerca di una scarpa particolare per un cliente. Per esempio, se un acquirente seleziona una scarpa dal piano di vendita, un lavoratore può utilizzare palmare nella stanza sul retro per individuare e confermare la casella per quella scarpa e il corretto accoppiamento.

Nel punto vendita, lettori RFID da appoggio sono impiegati per catturare i numeri di ID delle finestre, nonché di confermare che gli elementi corretta (sinistra e destra scarpe) sono nella casella giusta e scarpe. Il sistema crea anche un record di acquisto.

Ulteriori info visita rfidjournal.com

Last update: Jan 06, 2017

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply