L'esposizione australiana del museo caratterizza la storia della democrazia via RFID

in News RFID on . 0 Comments

Una mostra interattiva RFID consente di mettere la storia democratica dell'Australia nelle mani degli studenti del Museo della democrazia australiana (MoAD). Il sistema consente ai gruppi di studenti dotati di una scheda RFID ad alta frequenza (HF) passiva per conoscere la storia e il governo del paese. La soluzione, conosciuta come RFID TRAIL, è stata fornita da EDM Studio con il lancio del nuovo museo nel 2009 ed è stato interamente acquisito due anni dopo.

Nel 2014, il sistema è stato ridisegnato con nuovi touchscreen e software che hanno ottimizzato il flusso di studenti. In questi giorni, fornisce un'esperienza interattiva a circa 700 studenti ogni giorno. Da allora EDM Studio ha reso disponibile la tecnologia commerciale ai musei a livello mondiale. La soluzione è costituita da schede HF RFID da 13,56 MHz per guidare squadre di studenti da una mostra all'altra (ognuno con un lettore RFID integrato di EDM Studio), consentendo così loro di conoscere e conoscere la storia della democrazia in Australia.


MoAD si trova nell'originaria casa del Parlamento (ora chiamata Old Parliament House), che ha servito come sede del Parlamento australiano dal 1927 al 1988. Situato a Parkes, Canberra, il museo mostra le storie sociali e politiche del paese ed è un destinazione per decine di migliaia di studenti in tutto il paese ogni anno. Il programma rende gli studenti ammissibili al ritiro parlamentare e della formazione civica del paese (PACER).

Dal momento che il sistema è stato progettato per essere utilizzato da più di 70.000 studenti ogni anno, ha bisogno di essere robusto, dice Darran Edmundson, direttore di EDM Studio. "Volevano creare un ambiente di apprendimento divertente che mette gli studenti in carica", afferma.


MoAD ha cercato un'alternativa alle presentazioni tradizionali di esposizioni da parte di guide o educatori del museo, nonché i fogli di carta o fogli di lavoro che gli studenti spesso compilano durante i programmi per verificare ciò che hanno appreso. Al contrario, gli studenti vengono a lavorare con la tecnologia per esplorare i contenuti della mostra. Deborah Sulway, direttore di apprendimento del museo, lo descrive come "apprendimento sociale".


EDM Studio inizialmente considerava codici a barre o codici a barre per fornire contenuti touchscreen, ma ha deciso che tale tecnologia sarebbe ingombrante per gli utenti. Con RFID, d'altra parte, gli utenti - anche se indossano guanti - potrebbero semplicemente inserire un badge in prossimità di una mostra e visualizzare contenuti sullo schermo. "Volevamo creare un senso di magia", dice Edmundson. "RFID ha quel pizzico di sorpresa: si sente magico".


EDM Studio e il museo hanno installato più di 50 computer touchscreen Apple OS X, ognuno con attività rilevanti per uno specifico display o dettagli storici. Le attività includono giochi di corrispondenza e sondaggi di opinione. I computer vengono forniti con i lettori RFID HF da 13,56 MHz di EDM Studio, afferma, e dispongono di una connessione Ethernet con il server back-end, dove il software RFID TRAIL gestisce i dati e il contenuto RFID raccolti per la mostra. Ci sono diversi livelli di attività che possono essere condotti, in base ai livelli degli studenti o dei livelli degli studenti, dall'età primaria all'età superiore.


Come ogni gruppo scolastico arriva, una classe o un gruppo di studenti sono divisi in squadre di due o tre e sono assegnati una carta RFID laminata arancione con un numero di identificazione unico che verrà associato alla loro visita. Quindi vengono sciolti con la tecnologia e utilizzano un touchscreen di loro scelta per iniziare. Gli studenti toccano la scheda RFID contro l'antenna del lettore, indicano il numero nel loro gruppo e selezionano un'immagine che li rappresenta durante la mostra. Questi dati vengono memorizzati nel software RFID TRAIL residente sul server del museo.

Ad ogni schermo, gli studenti ricevono indicazioni di base, quindi alcuni o tutti i membri del gruppo vanno a cercare informazioni, seguendo le loro direttive per rispondere alle domande trascinando un'icona alla risposta corretta. Quando cercano la prossima sfida su un'altra schermata, possono visualizzare la propria immagine sullo schermo per confermare che sono nella posizione giusta. Il sistema offre una mappa di navigazione che fornisce indicazioni individuali per ogni gruppo e li invia alla stazione successiva. In questo modo, gli studenti possono trovare la loro strada senza bisogno di un insegnante o presentatore per spiegare quello che stanno vedendo.


Se un computer o un lettore RFID malfunziona in qualsiasi momento, il sistema di creazione dei contenuti del museo può elencare la stazione e trasferire tutte le squadre che utilizzano il dispositivo in un altro computer libero, oltre a deviare tutte le altre parti in località alternative piuttosto che alla stazione contenente l'hardware inoperabile. EDM Studio fornisce un supporto software remoto per eventuali errori o modifiche al software o all'hardware.

Last update: Sep 13, 2017

Related Article

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply