Cosa significa "Internet of Things" etichettato con l'era?

in News RFID on . 0 Comments

In effetti, l'Internet delle cose non sta accadendo ora, e ci sono stati riferimenti correlati già 20 anni fa.


Ad esempio, nel 1990, apparve il primo dispositivo IoT, il distributore automatico di cola di rete Xerox; nel 1995, Bill Gates menzionò anche l'Internet of Things nel libro The Road to the Future; Nel 1999, il professor Kevin Ash-ton del Massachusetts Institute of Technology (MIT) propose per la prima volta la definizione di Internet of Things.


Perché le tecnologie legate all'Internet of Things, come NB-IoT, LoRa, eMTC, ecc., Appaiono frequentemente nella nostra cognizione, incluse varie notizie e mostre? Qual è la differenza tra l'attuale Internet of Things e il passato?


Nel corso dello sviluppo umano per migliaia di anni, sono stati continuamente derivati ​​vari strumenti per sostituire il lavoro manuale e liberare se stessi, in modo da migliorare l'efficienza produttiva.


Per lo sviluppo della società di oggi, la comunicazione è anche uno strumento che deve essere utilizzato nel processo di sviluppo. Con una potente rete di comunicazione, i confini del controllo umano possono essere ampliati all'infinito. Ciò che gli umani possono controllare non è più un oggetto intorno a loro, ma un oggetto distante o un enorme sistema. Ad esempio, un sistema a livello di città o addirittura un sistema nazionale. L'Internet of Things è uno strumento che aiuta a connettere e controllare tutto.


Le industrie attualmente disponibili per l'Internet degli oggetti sono concentrate principalmente nei trasporti, nella protezione ambientale, nelle strutture pubbliche, nell'assistenza medica, nella produzione, nella finanza commerciale e nelle famiglie.


Ciò che chiamiamo Internet of Things è l'Internet of Things basato sulla tecnologia wireless local area network (WLAN). Il terminale Internet of Things accede a un router wireless oa un dispositivo gateway dedicato. La fotocamera, il sensore di porte e finestre, la luce intelligente di casa possono essere collegati al Wi-Fi e controllati tramite Wi-Fi, proprio come il PC di casa. Sebbene l'Internet delle cose Wi-Fi sia conveniente, è troppo affamato di energia. Ad esempio, il sensore di porte e finestre cambierà la batteria in meno di una settimana. Così lentamente Zigbee, con Bluetooth. Tuttavia, il consumo di energia è ancora elevato e la batteria non è ancora abbastanza. Inoltre, la loro distanza di trasmissione è troppo breve. Ad esempio, Bluetooth, la tua casa è un po 'più grande, non c'è segnale e la connessione è interrotta.


Internet delle cose WLAN, non è possibile soddisfare le esigenze di utilizzo domestico, per non parlare degli scenari di applicazioni aziendali industriali. Quando pascoli il bestiame, non puoi metterlo entro 50 metri quadrati? Durante il monitoraggio del chiusino, non posso inserire un router WiFi su ciascun lato del chiusino? Durante il monitoraggio del contatore elettrico del misuratore, non è possibile cambiare la batteria per tre giorni? Pertanto, l'Internet delle cose WLAN non è stata accettata dal mercato.


Ora è emersa la tecnologia IoT "LPWAN" rappresentata da NB-IoT e LoRa. La tecnologia IoT LPWAN (Low-Power Wide-Area Network) risolve completamente il problema dell'Internet of Things WLAN.


Prendendo come esempio NB-IoT, i suoi vantaggi sono i seguenti: ampia copertura, alto guadagno, ampia area di copertura, buona qualità del segnale e basso costo di costruzione della rete! Basso consumo energetico, batteria per 10 anni, eliminazione della dipendenza da alimentazione e cavi. Completamente senza "linea"! La grande connessione determina che supporta un gran numero di terminali e una cella può contenere decine di migliaia di punti! Basso costo, solo decine di dollari per modulo di comunicazione (e anche qualche dollaro in futuro), il prezzo è economico!


Il costo è un indicatore chiave della possibilità di utilizzare una tecnologia. Allo stato attuale, tecnologie come NB-IoT hanno sia buoni parametri di prestazione sia bassi costi sul mercato, e hanno già le condizioni per le applicazioni mature.


Pertanto, l'attuale Internet of Things è la vera Internet of Things. Nell'era dell'Internet of Things, l'era dell'Internet of Things è davvero arrivata.


Last update: Sep 14, 2018

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply