Il modo in cui acquistiamo: eCommerce nel mondo di IoT

in News RFID on . 0 Comments

L'eCommerce è, senza dubbio, presto il behemoth nella stanza (se la "stanza" è l'economia globale). I primi 3 rivenditori online hanno generato entrate per quasi 100 miliardi di dollari nel 2017.


Secondo Statista, entro il 2021, le entrate e-retail cresceranno fino a 4,88 miliardi di dollari USA.


Il mondo dello shopping sta cambiando, diciamocelo, è già cambiato. I negozi di e-commerce ora devono trovare il modo di competere per la fedeltà dei clienti, allo stesso modo in cui i negozi tradizionali stanno facendo da 100 anni. La nuova tecnologia consente ai rivenditori online di fare proprio questo.


L'era dei dispositivi connessi


IoT, o Internet of Things, è l'ultimo ronzio nelle interruzioni tecnologiche che si verificano ovunque guardiamo. IoT è composto da tutti gli oggetti di uso quotidiano connessi a Internet. Questi dispositivi comunicano e condividono tonnellate di dati avanti e indietro. Usiamo questi dispositivi ogni giorno: i nostri telefoni, Alexa, smart TV e, per alcuni di noi, anche i frigoriferi.


Questi tipi di dispositivi apportano enormi benefici alle nostre vite, ma rappresentano anche un'enorme opportunità per le aziende di tutto il mondo, in particolare i rivenditori di e-commerce. I negozi online non hanno il vantaggio di incontrare i propri clienti faccia a faccia come i rivenditori tradizionali, quindi i dispositivi connessi a Internet offrono loro l'opportunità di conoscere i propri clienti in modo significativo.


Secondo il team di e-commerce di Iflexion, la combinazione vincente di tecnologie per l'e-commerce di oggi è IoT + big data. L'implementazione di dispositivi intelligenti nell'e-commerce offre valore attraverso approfondimenti intelligenti che aumentano il coinvolgimento dei clienti e stimolano realmente l'attività. Sempre più dispositivi connessi stanno rivoluzionando il modo di fare business ei dati che le aziende stanno raccogliendo sono in crescita esponenziale. L'utilizzo di questi dati di grandi dimensioni migliora la produttività aziendale e, in definitiva, l'esperienza di acquisto online per i consumatori di tutto il mondo.


3 modi in cui l'IoT sta cambiando l'e-commerce


1. Aggiornamenti dietro le quinte


Finora, il back-end della gestione aziendale ha visto il maggiore impatto dell'IoT. I dispositivi connessi a Internet hanno drasticamente migliorato l'intero processo della catena di approvvigionamento, dalla gestione dell'inventario alla consegna. Chip e sensori RFID sono diventati accessibili anche per le più piccole operazioni, semplificando l'intero flusso. Questa tecnologia consente alla gestione dell'inventario di realizzarsi in tempo reale riducendo le ore-persona tutto fornendo informazioni più accurate.


La gestione dell'inventario basata su RFID rende più facile per le aziende mantenere la traccia dei livelli di offerta aiutando i lavoratori del magazzino a individuare i prodotti quando necessario. Per i negozi di e-commerce, questo può ridurre il time-to-market e quasi eliminare le sorprese fuori stock. I tag di inventario e gli scaffali intelligenti riducono l'errore umano quando si tratta di riordinare il magazzino, assicurandosi che quando un cliente effettua un ordine, il prodotto sia lì per loro. Meno problemi di gestione del magazzino e dell'inventario significa anche più tempo per concentrarsi su altri aspetti del business.


Oltre ad agevolare l'inventario e la gestione del magazzino, la stessa tecnologia aiuta l'e-commerce e i clienti a monitorare e monitorare le consegne. Una catena di fornitura ininterrotta ed efficiente è vitale per qualsiasi azienda di e-commerce. L'IoT assicura che entrambe le parti abbiano stime precise su quando i pacchi raggiungeranno la loro destinazione finale e quasi metteranno fine alle spedizioni perse. Mentre il monitoraggio delle spedizioni in tempo reale è in circolazione da un po 'di tempo, la tecnologia, insieme ai dati raccolti, viene sfruttata per migliorare il routing e la logistica.


2. Manutenzione, garanzia e furto


Per i negozi di e-commerce che vendono prodotti di fascia alta, prodotti in garanzia o qualsiasi cosa che debba essere sottoposta a manutenzione programmata, i dispositivi IoT possono tenere il passo con tutti i dettagli. I dati possono essere inviati direttamente dai prodotti al rivenditore, aiutando a identificare problemi o malfunzionamenti prima ancora che il cliente ne sia a conoscenza. Questo tipo di dati può essere utilizzato per anticipare in anticipo potenziali reclami, migliorare i prodotti e l'assistenza clienti e risolvere rapidamente i problemi. Questi dispositivi possono anche fornire posizioni GPS in caso di smarrimento o furto.


General Electric è probabilmente il miglior esempio di un'azienda che utilizza pienamente questa tecnologia a vantaggio di entrambi e dei suoi clienti. Hanno una suite completa di elettrodomestici "intelligenti". I clienti possono evitare che i vestiti si corrugino avviando una caduta prolungata direttamente dai loro telefoni, ricevono avvisi se lasciano il forno acceso e ordinano automaticamente il detersivo per i piatti.


Tuttavia, più importante di queste funzioni che consentono di risparmiare tempo, General Electric può eseguire da remoto la diagnostica avanzata, avvisare i proprietari della prossima manutenzione programmata e raccogliere tonnellate di dati di utilizzo che li aiutano a prendere decisioni a lungo termine sui prodotti.

Last update: Jul 02, 2018

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply