Chioschi per la stampa di chiavi Automatizzano la copia di tessere RFID

in News RFID on . 0 Comments


KeyMe ha implementato la funzionalità di duplicazione delle carte RFID presso il proprio chiosco, principalmente nelle aree urbane degli Stati Uniti. I chioschi abilitano gli utenti con chiavi RFID da 125 kHZ a bassa frequenza (come le schede di accesso per uffici, parcheggi o condomini) per creare copie delle loro schede RFID. Una volta che una carta viene letta al chiosco, KeyMe creerà un duplicato separatamente utilizzando i dati della carta raccolti. Il duplicato verrà quindi spedito a casa dell'individuo entro due o tre giorni lavorativi.


"KeyMe sta cambiando il modo in cui le persone fanno e gestiscono le proprie chiavi", afferma Greg Marsh, CEO della società chiosco. In tale sforzo, aggiunge: "Crediamo che ci sia una grande richiesta di copiare le schede RFID", principalmente per l'accesso nel mercato residenziale. La società è stata lanciata cinque anni fa per fornire una tecnologia conveniente per la copia delle chiavi di riserva e ora dispone di almeno un chiosco per la copia delle chiavi in ​​40 stati, per un totale di 1.500 chioschi distribuiti in tutto il paese.


Un cliente può prima scaricare l'app KeyMe utilizzata per salvare le informazioni chiave. Per chiavi molto semplici, lui o lei può semplicemente inserire la chiave in uno slot nella parte anteriore del chiosco, che acquisirà i dettagli relativi alla forma della chiave, memorizzerà tali informazioni in modo digitale in modo che possa essere nuovamente copiata se necessario, e quindi creare un duplicato entro circa 30 secondi. Il duplicato viene fornito a quel cliente sul posto.


L'utente può quindi creare una "catena di chiavi digitale" nell'app con una qualsiasi delle sue chiavi, che viene memorizzata sul server basato su cloud nel caso in cui una chiave venga persa e debba essere stampata, o se quella persona finisce in uno scenario di blocco. I dati chiave vengono archiviati insieme a un'impronta digitale per motivi di sicurezza.


È possibile copiare chiavi più sofisticate, ad esempio chiavi del settore automobilistico con dati transponder, ma ciò richiederebbe ancora qualche giorno. Una volta inserita tale chiave nel chiosco, i dati del transponder vengono catturati e archiviati insieme alla forma della chiave e il duplicato viene quindi spedito all'indirizzo del titolare della chiave. Nel frattempo, Marsh afferma: "I nostri clienti chiedono in modo aggressivo maggiori opportunità", inclusa la stampa dei codici RFID. "Riteniamo che le aree urbane più dense avranno la prima richiesta".


Secondo Marsh, la società ha riorganizzato 111 chioschi in tutte le aree urbane (la maggior parte delle quali si trova a New York) con un lettore RFID e antenne costruite da una combinazione di componenti di lettori standard e personalizzati. Quando qualcuno con una carta RFID arriva a un chiosco, può toccare lo schermo sulla parte anteriore della macchina per selezionare la copia di un ley RFID. Il cliente viene quindi invitato a posizionare la scheda abilitata RFID o il portachiavi a contatto con il sensore del lettore RFID. Il lettore integrato cattura quindi il numero ID del tag.


Il sistema offre l'alternativa di creare una carta, un adesivo o un portachiavi. Un utente fornirebbe un indirizzo di spedizione e la chiave RFID verrà inviata a quella persona entro due o tre giorni lavorativi. Le carte sono duplicate al costo di $ 14,99 o superiore, a seconda della posizione del chiosco. Dei 111 chioschi con tecnologia RFID, 34 si trovano a Manhattan, in negozi come 7-Eleven, Bed Bath & Beyond e Rite Aid. Il resto può essere trovato in altre città degli Stati Uniti, nei negozi di alimentari e nelle catene di vendita al dettaglio.


La tecnologia di stampa di chiavi è rivolta ai mercati residenziale e automobilistico. Tuttavia, è possibile copiare anche chiavi RFID o tradizionali per consentire agli utenti di AirBNB e CouchSurfing di condividere le chiavi con i rappresentanti sul campo e con i servizi di pulizia.


Mentre KeyMe ha riadattato la funzionalità RFID in alcuni dei suoi chioschi, ora produrrà tutti i nuovi chioschi (la sua versione Gen 4) con funzionalità incorporate. Dal momento che la società ha iniziato a offrire RFID in retrofit, Marsh afferma: "Stiamo vedendo davvero forti ricezione del cliente. Prevediamo che questo sia una parte fondamentale della nostra attività ".

Last update: Mar 02, 2018

Related Article

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply