Come fornire un aiuto migliore per la gestione dell'inventario con RFID?

in Nozioni di base di RFID, Tutorial RFID on . 0 Comments

Di recente, abbiamo scritto sulle conseguenze di un sistema di gestione del magazzino obsoleto. Se è possibile fare riferimento a problemi di gestione dell'inventario come errori umani, tempi di elaborazione lenti e mancanza di automazione, RFID è la soluzione che stavate aspettando.

 

Una gestione efficace dell'inventario significa un controllo efficiente degli articoli nell'inventario per evitare di immagazzinare o di immagazzinare troppo. Anche il monitoraggio degli oggetti è importante per garantire che non si verifichino furti o distrazioni. Il metodo standard di gestione dell'inventario utilizza codici a barre stampati e scanner manuali o fissi per controllare e tracciare l'inventario e le attrezzature. La tecnologia RFID offre una soluzione molto più efficiente e completa.

 

RFID vs codici a barre

 

La tecnologia RFID offre prestazioni migliori ed è più efficiente nella gestione dell'inventario rispetto ai codici a barre stampati. I tag RFID possono essere letti a una distanza massima di alcuni metri, mentre i codici a barre devono essere allineati per scansionare gli oggetti. A differenza dei codici a barre che possono essere facilmente danneggiati, i tag RFID sono anche resistenti in quanto resistono all'esposizione a calore, umidità, sporco e contaminanti.

 

Con la tecnologia RFID, è possibile leggere le etichette contemporaneamente, consentendo così il controllo dell'intero carico di un pallet in una volta. Quando si utilizzano i codici a barre, il controllo di ciascun carico viene eseguito controllando gli articoli uno alla volta. Ogni tag RFID può anche avere un codice identificativo univoco che rende possibile il monitoraggio di un singolo prodotto. Esistono anche tipi di tag RFID con codici che possono essere sovrascritti da remoto, un vantaggio quando è necessario aggiornare le informazioni sugli articoli. Con i codici a barre, una volta che il codice è stato stampato con i dati, non può essere modificato.

 

Prevenire i punti ciechi dell'inventario

 

L'implementazione della tecnologia RFID nella gestione delle scorte facilita il controllo dell'inventario. Dal momento che l'RFID non ha bisogno di una visuale diretta per controllare gli articoli, può tenere traccia degli oggetti in qualsiasi punto del magazzino, evitando così punti ciechi nel tuo inventario. Con i lettori RFID installati per coprire scaffali e altri dispositivi di archiviazione, i registri di inventario vengono automaticamente aggiornati in quanto gli elementi rimossi vengono immediatamente registrati. Il gestore dell'inventario può tenere traccia del flusso di articoli nel magazzino con software come TagNet di Stratum Global.


Evitare di sovra-stoccaggio e sotto-stoccaggio

 

Con l'RFID, ogni articolo nel magazzino viene monitorato in modo efficiente consentendo l'inventario in tempo reale degli articoli in magazzino in relazione allo spazio del magazzino. Questo può aiutarti ad evitare la gestione di scorte o eccessivi stock e ti aiuta a risparmiare sui costi di spedizione e inventario.

 

Garantire la sicurezza degli stock

 

L'abilità di RFID in tempo reale e il monitoraggio accurato degli articoli protegge l'inventario dal furto. La tecnologia RFID semplifica la gestione da parte della direzione se un oggetto è stato rubato dai rack o dagli scaffali del magazzino. I lettori RFID possono facilmente rilevare se un articolo viene rimosso o prelevato senza autorizzazione.


Pronto a provare RFID?

 

La gestione dell'inventario richiede il monitoraggio efficace ed efficiente degli articoli. Ciò impedisce un elenco di problemi comuni nell'inventario, come il sovrasfruttamento, la scorte di magazzino e persino il furto.

Last update: May 30, 2018

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply