L'RFID può rilevare la posizione?

in RFID Journal, Tutorial RFID on . 0 Comments

I sistemi UHF in genere possono dirti che un tag si trova all'interno di un campo di lettura definito, ma non specificamente all'interno di quel campo. Mojix, ad esempio, utilizza un sistema di antenne ad allineamento graduale per individuare i tag passivi nello spazio tridimensionale, di solito entro circa 3 piedi quadrati.


Questa non è una semplice domanda a cui rispondere senza sapere di più su ciò che stai cercando in particolare di raggiungere, così come la natura dell'ambiente coinvolto. Molte considerazioni devono essere fatte quando si sceglie il sistema di identificazione della frequenza radio appropriato e, come nella maggior parte delle situazioni, ci sono spesso dei compromessi. Una soluzione potrebbe offrire una maggiore precisione di posizione rispetto a un'altra, ma a un costo maggiore. Detto questo, cercherò di rispondere alla tua domanda nel miglior modo possibile.


In generale, un sistema RFID attivo a banda ultralarga (UWB) sarà in grado di determinare dove si trova un oggetto etichettato a pochi pollici. I tag UWB possono essere piuttosto costosi, quindi, se si codifica un numero elevato di oggetti, il sistema potrebbe diventare costoso.


Una soluzione RFID passiva ad altissima frequenza (UHF) fornirà un intervallo di lettura compreso tra 15 e 30 piedi, a seconda di quali tag e lettori verranno distribuiti, nonché di altri fattori. I sistemi UHF in genere possono dirti che un tag si trova all'interno di un campo di lettura definito, ma non specificamente all'interno di quel campo. Dato che molte applicazioni richiedono di sapere dove si trova un tag nel campo di lettura, alcune aziende hanno sviluppato soluzioni che offrono una maggiore precisione di localizzazione.


I sistemi passivi utilizzano qualcosa chiamato Indicatore di intensità del segnale ricevuto (RSSI) per determinare quanto un oggetto è vicino a un interrogatore RFID. RSSI non può dirti che un tag è, ad esempio, 8 piedi e 11 pollici dal lettore, perché la potenza del segnale può essere influenzata dalle onde che rimbalzano dal pavimento o dal soffitto, ma può dirti che un oggetto etichettato si sta avvicinando o oltre lontano. Quindi l'RSSI per un oggetto più vicino al lettore all'interno dello stesso ambiente dovrebbe essere più forte di quello situato più lontano. Tuttavia, sarebbe difficile distinguere la differenza di posizione dei tag distanziati di un pollice l'uno dall'altro.


RFID vicino a te


Nonostante queste preoccupazioni, altri affermano che ci sono enormi vantaggi nell'uso della tecnologia RFID.


"Almeno 30 milioni di persone portano un tag RFID su di loro ogni giorno nelle loro chiavi della macchina o nella loro carta di controllo degli accessi per entrare nel loro edificio per uffici o per comprare gas o per pagare un pedaggio", ha scritto Roberti. "Ovunque l'RFID è stato implementato nell'ambiente consumer, i consumatori lo hanno abbracciato in modo schiacciante".


Una nuova applicazione per il consumatore è nelle carte di credito. I consumatori potrebbero semplicemente inviare una carta di credito contenente un chip passivo a un lettore RFID per pagare i loro acquisti.


Mentre si teme che gli hacker possano leggere a distanza le informazioni della carta, i sostenitori sostengono che sarebbe più facile per i commercianti e la velocità del tempo di elaborazione potrebbe radere più di una dozzina di secondi per transazione, il che si sommerebbe. Dicono anche che le transazioni non sarebbero più o meno sicure di quanto non siano oggi.


"Cioè, se oggi compri oggetti con una carta di credito, tali informazioni vengono archiviate in un database", ha scritto Roberti. "Quando o se RFID viene usato per registrare le vendite, i dati andranno in un database, lo stesso di fatto. Se il governo vuole accedere ai dati RFID o ai dati del codice a barre, è essenzialmente la stessa cosa."


Le polemiche e le discussioni sulla tecnologia RFID non finiranno presto. Ma entrambe le parti concordano sul fatto che sia necessaria una considerevole dose di dibattito per risolvere i problemi. Nel frattempo, la tecnologia sta comparendo in un numero crescente di luoghi, anche se anche se ti guardi intorno, potresti comunque perderlo.

Last update: Apr 25, 2018

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply