Uno sguardo al futuro del servizio clienti del 21 ° secolo

on . 0 Comments

Un'auto guida sul lotto presso una concessionaria d'auto e immediatamente le informazioni, la cronologia, le preferenze del cliente e quasi tutto ciò che una concessionaria desidera visualizzare sullo schermo del gestore del servizio. Troppo bello per essere vero? Bene, questo sta accadendo oggi nelle città di tutto il mondo.


Per utilizzare tali funzionalità è necessario un sistema RFID in cui l'auto in questione utilizza un contrassegno del parabrezza RFID come mezzo di identificazione. I concessionari di auto, le stazioni di servizio, i lavaggi di autoveicoli e molte società incentrate sui veicoli possono utilizzare la tecnologia RFID per ridurre i tempi di attesa e di assistenza, migliorando l'esperienza complessiva del cliente. Di seguito sono riportati alcuni esempi di informazioni che possono essere visualizzate quando un tag viene letto su un veicolo:


La marca, il modello e l'anno della vettura.

Chilometraggio della macchina all'ultimo servizio.

Acquistare informazioni

Informazioni rilevanti sull'account relative all'auto, come il nome del proprietario, le informazioni di fatturazione e tutti i servizi automatici elencati nell'account per il veicolo.

Rappresentante del conto assegnato e / o tecnico di servizio.

La data dell'ultimo servizio segnalato.

Eventuali problemi che la vettura stava riscontrando nell'ultimo servizio segnalato.


Le antenne RFID posizionate per leggere i tag UHF di un veicolo all'arrivo (come nella foto sopra) generalmente hanno un guadagno elevato e un raggio di lettura che consente loro di leggere tag a diverse altezze e velocità. Un sistema RFID può essere posizionato praticamente ovunque in un lotto, a seconda di quali informazioni sono preziose per l'azienda e quando l'azienda desidera acquisire le informazioni. Se il servizio clienti è fondamentale per un'azienda, un sistema può essere posizionato all'ingresso del lotto e configurato per leggere il tag del veicolo all'ingresso. All'interno di tale sistema, il proprietario del veicolo può essere accolto per nome e le informazioni sul veicolo sono già localizzate, risparmiando così il tempo del cliente.


Un tag per il parabrezza RFID o un cartellino per specchio retrovisore sono le migliori opzioni per le applicazioni basate sul servizio clienti del veicolo, poiché queste etichette sono calibrate per essere lette attraverso il vetro e sono disponibili in convenienti fattori di forma per l'uso sui veicoli. Simile all'etichetta posta sul parabrezza all'interno di un'auto dopo un cambio d'olio, le etichette RFID sono incollate all'interno di un parabrezza. Poiché questi tag non vengono quasi mai rimossi dal veicolo, è importante scegliere un tag che non ostacoli la guida di tutti i giorni: i tag del parabrezza sono di piccole dimensioni e le etichette dei retrovisori possono essere rimosse facilmente.

Last update: Jan 25, 2018

Comments

Leave a Comment

Leave a Reply